La Pack di Milano e la sua arte contemporanea

Galleria d'arteLa Pack è una galleria di arte contemporanea che si trova a Milano. Inaugurata nel 2001, la Pack è stata lanciata con l’obiettivo di mescolare artisti giovani ed emergenti con artisti già noti ed affermati. Oggi, molti di quelli che hanno esposto per la prima volta le loro opere nella galleria Pack sono diventati i più ricercati al mondo.

La filosofia della Pack

L’esposizione della Pack va molto più in là dell’esposizione di un tradizionale museo. In questa galleria, infatti, ogni opera e ogni artista scelto è pensato nell’ottica di una visione dell’arte che resta sempre a metà tra la tradizione passata e le sperimentazioni future. Per quanto riguarda i dipinti, gli amministratori della Pack da sempre prediligono opere capaci di esaltare il corpo umano in tutte le sue sfaccettature ed abilità. Tuttavia, la contemporaneità della Pack non trapela solo dai dipinti ma soprattutto dalle straordinarie installazioni che, nel corso degli anni, si sono alternate su questo grande palcoscenico d’arte. Oltre alle tradizionali e stravaganti installazioni realizzate con materiali diversi, la Pack ha offerto molto spazio alle istallazioni di ultima generazione che sono quelle realizzate tramite video clip.

Pack: dipinti, sculture, installazioni e…sinergie!

L’elemento che, in pochi anni, ha permesso a questa galleria di conoscere la ribalta e il jetset del mondo estetico ha – senza dubbio – a che fare con un concetto nuovo di arte basato sulla consapevolezza della grande importanza del nuovo e dell’altro. Oltre ad essere sede d’approccio di molti giovani artisti moderni e contemporanei, infatti, la Pack ha puntato molto sulle sinergie con le altre gallerie italiane ed europee dedicate all’arte contemporanea. Ciò ha consentito a molti artisti della Pack di avviarsi verso palcoscenici di importanza mondiale, come la Biennale di Venezia dove Matteo Basilè e i Masbedo hanno esposto le loro opere nello stand italiano, mentre Molodkin ha esposto le sue opere al padiglione russo. Tra le più importanti iniziative e realizzazioni della Pack c’è una mostra dei musei Capitolini a Roma, in occasione della quale molti artisti legati alla Pack hanno esposto le loro opere. Tuttavia, le sinergie promosse da questa galleria non sono solo italiane. La Pack, infatti, ha stabilito rapporti con le più importanti sedi d’arte contemporanea di Mosca, Berlino e Miami.

Foto: Igor Semechin – FotoliaSimilar Posts:

Tags: